Parere giuridico UFSC: Transessualità

Parere giuridico:
“Tenendo conto delle considerazioni della giurisprudenza federale inerenti all’irreversibilità del cambiamento di sesso e delle recenti raccomandazioni del Consiglio d’Europa, l’UFSC si è detto contrario all’obbligo dell’intervento chirurgico volto alla sterilizzazione o alla ricostruzione degli organi genitali desiderati quale condizione per ottenere il riconoscimento giuridico di un cambiamento di sesso.”

Pubblicato in generale | Commenti disabilitati su Parere giuridico UFSC: Transessualità

Benvenuto!

L’associazione Transgender Network Switzerland (TGNS) è il 2010 l’organizzazione fondata da attività di lobbying a livello nazionale e per le persone trans e i loro amici.

Pubblicato in generale | Commenti disabilitati su Benvenuto!

Prima indagine esaustiva concernente la situazione di persone trans in Europa

Sotto la direzione di Thomas Hammarberg, Commissario per i diritti umani del Consiglio d’Europa, è stata ultimata in tutti i 47 stati membri del Consiglio la prima indagine esaustiva sulle discriminazioni che avvengono in base all’orientamento sessuale ed all’identità di genere di persone. I risultati dell’indagine sono stati presentati a Strasburgo il 23 giugno 2011 in collaborazione con i rappresentati degli stati membri, di organizzazioni internazionali e LGBT. All’occasione si è discusso anche delle possibilità di messa in pratica a livello nazionale. Diversi oratori ed oratrici hanno sottolineato l’importanza dell’elaborazione e dell’accessibilità di dati, nello stile dell’indagine presentata. Per il TGNS era presente il copresidente Alecs Recher. Continua a leggere

Pubblicato in Diritto, generale, Internazionale | Commenti disabilitati su Prima indagine esaustiva concernente la situazione di persone trans in Europa

La legge sulla parità dei sessi vale anche per persone trans

A seguito di discriminazioni subite al posto di lavoro, una donna trans si è rivolta nel giugno 2011 all’Ufficio di conciliazione in materia di parità dei sessi del Canton Zurigo inoltrando una richiesta d’azione contro il datore di lavoro. L’istituzione ha riconosciuto che la questione è di sua competenza ed ha iniziato una procedura di conciliazione terminatasi con un accordo. La donna trans potrà utilizzare ad ogni titolo il suo nome femminile al lavoro. Tramite una mediazione si vuole porre un freno alle discriminazioni nei suoi confronti. La donna trans sarà protetta da licenziamento durante tutta la procedura di mediazione e durante i sei mesi che seguiranno la conclusione della mediazione. Questo precedente è significativo per gli Uffici di conciliazione in materia di parità dei sessi che esistono in tutti i Cantoni.

Pubblicato in Diritto, generale | Commenti disabilitati su La legge sulla parità dei sessi vale anche per persone trans

Erika Volkmar vince il premio Stonewall

Nell’ambito del Pride di Zurigo ogni anno è attribuito il premio Stonewall ad una persona od organizzazione che ha reso un particolare servizio alla comunità (lesbiche, uomini gay, persone trans) in Svizzera. Per la prima volta quest’anno assegnato il premio è stato assegnato per l’impegno nei confronti della comunità trans. Premiata è stata Erika Volkmar, fondatrice della Fondazione Agnodice e membro attivo del TGNS. La giuria non ha impiegato molto tempo per decidere visto il lavoro straordinario che Erika svolge da anni. Continua a leggere

Pubblicato in Community @it | Commenti disabilitati su Erika Volkmar vince il premio Stonewall